Iren risolve rapporto con Bianco. CdA nomina Armani quale Ad e Dg

(Teleborsa) – In Iren termina formalmente l’era Bianco ed inizia la guida Armani. Il Comitato del sindacato dei soci “pubblici” della multiutility emiliana, composto da Marco Bucci, Sindaco di Genova, Chiara Appendino, Sindaco di Torino e Luca Vecchi, Sindaco di Reggio Emilia, ha unanimemente designato Gianni Vittorio Armani quale nuovo Amministratore Delegato. Armani è stato anche cooptato nel CdA di Iren, riunitosi in via straordinaria, ed è stato nominato Amministratore Delegato e Direttore Generale, con conferimento delle relative deleghe e dei poteri.

Il Consiglio di Amministrazione ha approvato le condizioni economico-contrattuali di Armani, determinando la retribuzione annua lorda fissa in 400.000euro e la retribuzione variabile annua lorda al al 35% della retribuzione annua lorda, in relazione al conseguimento degli obiettivi definiti annualmente dal CdA. Viene inoltra prevista la corresponsione di una retribuzione incentivante aggiuntiva, per il solo anno 2021, pari al 35% della retribuzione annua lorda in relazione al raggiungimento degli obiettivi previsti dal vigente piano di incentivazione a lungo termine 2019-2021. La retribuzione viene integrata con il compenso di 57.000 euro deliberato dal Consiglio di Amministrazione il 22 maggio 2019, in conformità ai principi/criteri stabiliti dall’assemblea dei soci svoltasi in pari data.

Il Comitato di Sindacato dei soci pubblici azionisti di Iren ha poi formalizzato la risoluzione consensuale del rapporto con Massimiliano Bianco, formulandogli “i migliori auguri per il suo futuro professionale e personale”.

“Bianco – si sottolinea – ha contribuito in maniera determinante alla crescita e alla trasformazione di Iren. Sotto la sua guida, il Gruppo ha conseguito eccellenti risultati economico-finanziari e, soprattutto, ha saputo interpretare con successo e da protagonista le profonde trasformazioni che hanno interessato e stanno interessando il settore energetico-ambientale e dei servizi pubblici locali”.

“L’importante lavoro svolto in questi anni permetterà di avviare un nuovo ciclo pluriennale di crescita del Gruppo”, concluide la nota del comitato degli azionisti pubblici.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Iren risolve rapporto con Bianco. CdA nomina Armani quale Ad e Dg