IREN riceve 75 milioni di euro da Banca Europea degli Investimenti

(Teleborsa) – IREN ha sottoscritto un contratto di finanziamento con la Banca Europea degli Investimenti (BEI) per complessivi 75 milioni di euro, utilizzabili in più tranche, con una durata fino a 15 anni.

Il finanziamento è destinato a sostenere sia il Piano d’investimenti 2017-2021 di IRETI relativo ai progetti di sviluppo e ammodernamento delle reti elettriche aventi caratteristiche di sostenibilità ambientale, sia le attività di Ricerca e Sviluppo connesse a tali progetti.

Il programma di investimenti si concentra in particolare sulla riqualificazione degli impianti esistenti e sulla sostituzione dei contatori elettrici con apparecchi di seconda generazione. Tra i vari obiettivi vi sono quelli di migliorare la gestione dei carichi e garantire il livello ottimale di sicurezza, riducendo nel contempo le perdite di energia elettrica.

Il finanziamento rafforza il profilo finanziario del Gruppo e si somma ai 30 milioni concessi dalla BEI nel 2016 ad incremento del finanziamento di 150 milioni già concesso nel 2014 per gli investimenti di manutenzione e sviluppo nel settore della gestione del ciclo idrico integrato. 

L’operazione consolida la collaborazione della BEI con la multiutility: negli ultimi 6 anni, infatti, sono state firmate tra la Banca Europea degli Investimenti ed IREN operazioni per un totale di 825 milioni di euro (inclusa quella odierna). Al 31 dicembre 2016 la quota dei finanziamenti BEI, in forma diretta e garantita, ammonta a circa un terzo del debito totale del Gruppo.

IREN riceve 75 milioni di euro da Banca Europea degli Investiment...