Iren in rialzo dopo piano di riacquisto di Città Metropolitana di Torino

(Teleborsa) – IREN estende i guadagni rispetto alla seduta precedente, attestandosi a 2,412, in rialzo del 3,08%. Il titolo è positivo dopo che ieri sera la Città Metropolitana di Torino ha avviato il riacquisto delle azioni della multiutility.

L’operazione è portata avanti tramite la controllata Metro Holding Torino, che ha dato mandato a Intesa Sanpaolo di effettuare un reverse accelerated bookbuilding su un massimo del 2,5% del capitale. La procedura avverrà a un prezzo non superiore a 2,53 euro per azione, pari a circa un premio dell’8% sulla chiusura del 12 aprile.

L’operazione, secondo quanto ricostruisce La Stampa, è in vista delle operazioni che interesseranno la società nel 2022, quando scadranno i patti parasociali e il consiglio di amministrazione di Iren. Negli anni scorsi Città Metropolitana di Torino era socio paritetico con Genova (che è nel capitale tramite la holding Fsu), ma poi la sua partecipazione si era diluita scendendo al 13,8% mentre Genova era salita al 18,8%. Ora Torino dovrebbe tornare sopra il 16%.

Le implicazioni tecniche assunte avvalorano l’ipotesi di una prosecuzione della giornata in senso positivo per Iren con resistenza vista a quota 2,435 e successiva a 2,471. Supporto a 2,399.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Iren in rialzo dopo piano di riacquisto di Città Metropolitana di Tor...