IREN, crescita a due cifre per l’utile netto

(Teleborsa) – Conti in salita per IREN che ha chiuso i primi nove mesi dell’anno con un utile netto è pari a 124,9 milioni di euro in forte incremento (+26,3 %) rispetto a 98,8 milioni di euro registrati nello stesso periodo del 2015.

I ricavi consolidati si attestano a 2,228 miliardi di euro, in linea rispetto a 2,218 mld di euro dello stesso periodo dell’anno precedente.

Il Margine Operativo Lordo (EBIDTA) è pari a 558,9 milioni di euro, in incremento del 12,3% rispetto ai 497,6 milioni di euro dei primi nove mesi del 2015.

Il Risultato Operativo (EBIT) si attesta a 285,4 milioni di euro, in crescita del 12,9% rispetto a 252,8 milioni di euro al 30 settembre 2015.

“Il trend costantemente positivo registrato negli ultimi 18 mesi – ha dichiarato Paolo Peveraro, Presidente del Gruppo – è confermato anche dalla crescita registrata in questo ultimo trimestre. Questo e il migliori presupposto per raggiungere gli sfidanti obiettivi del piano industriale”.

Massimiliano Bianco, Amministratore Delegato del Gruppo ha commentato: “il significativo incremento di margini e profittabilità registrato nei primi 9 mesi dell’anno prosegue il trend positivo che aveva già caratterizzato il 2015. 

IREN, crescita a due cifre per l’utile netto