IRCE, migliorano i conti del primo semestre

(Teleborsa) – IRCE ha chiuso il primo semestre dell’anno con ricavi in crescita e miglioramento dei margini e della redditività rispetto al primo semestre 2016.

Il fatturato consolidato è stato pari a 185,67 milioni rispetto ai 153,82 milioni del primo semestre 2017; l’aumento del 21% è dovuto in gran parte alla crescita del prezzo del rame. Migliora l’utile netto che arriva a 3,85 milioni dagli 1,20 milioni dello stesso trimestre 2016.

Gli investimenti del Gruppo nel primo semestre 2017 sono stati pari a 2,13 milioni e si riferiscono prevalentemente ad investimenti effettuati in alcuni stabilimenti europei.
 

L’indebitamento finanziario netto al 30 giugno 2017 ammonta a 54,45 milioni, in crescita rispetto a 36,25 milioni al 31 dicembre 2016 a causa dell’aumento del capitale circolante. L’incremento del valore negativo della riserva di conversione per 4,29 milioni ha comportato una riduzione del patrimonio netto consolidato, pur in presenza di un utile nel semestre

IRCE, migliorano i conti del primo semestre