INWIT, Tim e Vodafone avviano cessione dell’8% del capitale

(Teleborsa) – Tim e Vodafone Europe annunciano di aver avviato la cessione, su base proporzionale, dell’8% di Inwit. L’offerta, si legge in una nota, verrà effettuata attraverso una procedura di accelerated book-building riservata ad investitori istituzionali.

Vodafone e Tim attualmente detengono una partecipazione ciascuna pari 37,5% del capitale sociale di Inwit e, a seguito del completamento dell’Offerta, continueranno a mantenere il controllo congiunto e a detenere una partecipazione paritaria del capitale sociale della Società. Tim precisa che intende utilizzare i proventi per ridurre la leva finanziaria.

Le azioni saranno collocate presso investitori qualificati italiani e istituzionali esteri. Il bookbuilding avrà inizio immediatamente. Vodafone e Tim hanno assunto, in linea con la prassi di mercato, un impegno di lock-up sulle azioni residue detenute direttamente e indirettamente in Inwit per un periodo di 90 giorni dalla data di regolamento dell’operazione.

Le due Società – prosegue la nota – si riservano il diritto di chiudere anticipatamente l’offerta di azioni Inwit e/o di variarne i termini in qualsiasi momento. Gli esiti dell’offerta, compreso il numero di azioni vendute e il prezzo per azione, saranno comunicati non appena possibile dopo la chiusura della procedura di book-building. Nell’ambito dell’Offerta, BofA Securities, Banca Imi, Goldman Sachs International e Ubs agiscono in qualità di joint global coordinators e joint bookrunners. Durante il periodo di lock-up deciso dalle due società, salve alcune eccezioni in linea con la prassi di mercato, Vodafone Europe e Tim non potranno porre in essere nessun atto di disposizione delle azioni della Società senza il preventivo consenso dei Joint Bookrunner (che non verrà irragionevolmente negato).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

INWIT, Tim e Vodafone avviano cessione dell’8% del capitale