Investitori esigenti con Fiat Chrysler Automobiles

(Teleborsa) – Pessimo avvio di seduta per Fiat Chrysler Automobiles, che sta cedendo il 3,53% sui valori precedenti.

Ieri la casa d’auto italo-statunitense ha alzato il velo sul bilancio, giudicato complessivamente migliore delle attese, e migliorato molti dei principali target del Piano Industriale al 2018.

Secondo gli analisti il titolo sconta soprattutto le elevate aspettative del mercato, in particolare sull’aggiornamento del Business Plan.

A livello comparativo su base settimanale, il trend di Fiat Chrysler Automobiles evidenzia un andamento più marcato rispetto alla trendline del FTSE MIB. Ciò dimostra la maggiore propensione all’acquisto da parte degli investitori verso Fiat Chrysler Automobiles rispetto all’indice.

Tecnicamente la situazione di medio periodo è negativa, mentre segnali rialzisti si intravedono nel breve periodo, grazie alla tenuta dell’area di supporto individuata a quota 6,705 Euro. Lo spunto positivo di breve è indicativo di un cambiamento del trend verso uno scenario rialzista, con la curva che potrebbe spingersi verso l’importante area di resistenza stimata a quota 6,865. A livello operativo, lo scenario più appropriato potrebbe essere una ripresa rialzista del titolo, con area di resistenza individuata a 7,025.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Investitori esigenti con Fiat Chrysler Automobiles