Intesa Sanpaolo, S&P approva modello di business diversificato ed efficienza operativa

(Teleborsa) – S&P Global Ratings promuove i conti di Intesa Sanpaolo, che ha annunciato oggi un utile da 3,3 miliardi di euro nel 2020 (battendo le attese degli analisti), sottolineando la sua “forte resilienza degli utili“, attribuibile “al suo modello di business diversificato e alla sua efficienza operativa”. L’agenzia di rating statunitense reputa Intesa Sanpaolo migliore delle altre banche italiane, con una performance allineata a quella delle grandi banche commerciali europee.

S&P Global evidenzia come la banca italiana abbia ulteriormente accelerato il risanamento delle proprie Non Performing Exposure (NPE), ponendosi in “una posizione migliore per resistere a un probabile deterioramento della qualità degli attivi quest’anno” e la sua scelta di distribuire solo 694 milioni di euro dell’utile netto 2020 dichiarato, in conformità con le indicazioni della Banca centrale europea (BCE) e migliorando così le sue riserve di capitale.

Se la banca guidata da Carlo Messina è in una posizione favorevole per far fronte alle sfide che i tassi di interesse bassi per lungo termine pongono al suo modello di business, l’agenzia di rating pensa che “la fluida e continua integrazione di UBI rafforza questa posizione, fornendo a Intesa ulteriori possibilità di sinergie di costo senza compromettere il profilo di rischio complessivo del gruppo e la posizione patrimoniale”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Intesa Sanpaolo, S&P approva modello di business diversificato ed ...