Intesa Sanpaolo, rispetta ampiamente requisito patrimoniale BCE

(Teleborsa) – Intesa Sanpaolo ha ricevuto la decisione finale della BCE riguardante il requisito patrimoniale da rispettare a partire dal 1° gennaio 2020 a livello consolidato, a seguito degli esiti del Supervisory Review and Evaluation Process (Srep).

Il requisito patrimoniale da rispettare complessivamente in termini di Common Equity Tier 1ratio risulta pari a 9,16% secondo i criteri transitori in vigore per il 2020 e a 9,35% secondo i criteri a regime.

I coefficienti patrimoniali di Intesa Sanpaolo a livello consolidato al 30 settembre 2019 risultano pari a: 14% per il Common Equity Tier 1 ratio, 17,8% per il Total Capital ratio, calcolati applicando i criteri transitori in vigore per il 2019, e 14,2% per il Common Equity Tier 1 ratio pro-forma a regime e 18,2% per il Total Capital ratio pro-forma a regime.

(Foto: © Piotr Trojanowski/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Intesa Sanpaolo, rispetta ampiamente requisito patrimoniale BCE