Intesa Sanpaolo, richieste boom per il bond settennale

(Teleborsa) – Il collocamento del nuovo bond settennale di Intesa Sanpaolo fa il tutto esaurito. La domanda, stando alle indicazioni degli intermediari della raccolta avrebbe superato i 4 miliardi, risultando oltre tre volte il quantitativo offerto di 1,25 miliardi. 

Il rendimento sarebbe dunque pari al mid swap +45 punti base, al di sotto di quello atteso, che veniva indicato pari al mid swap +55 punti base. 

L’operazione è gestita da Banca Imi, Barclays, Bnp Paribas, Lbbw, Rbi e Santander.

Intesa Sanpaolo, richieste boom per il bond settennale