Intesa Sanpaolo, Prossima finanzia con 3 milioni di euro Cooperativa Sociale Osa

(Teleborsa) – Prossima, la struttura di Intesa Sanpaolo dedicata all’Economia del Bene Comune, ha concesso alla Cooperativa Sociale Osa un finanziamento di 3 milioni di euro, garantito da Sace tramite Garanzia Italia, strumento previsto dal Decreto Liquidità destinato al sostegno delle imprese italiane colpite dall’emergenza Covid-19. L’operazione è stata completata digitalmente.

Le risorse finanziarie saranno utilizzate per fronteggiare l’incremento della necessità di circolante e consentiranno l’acquisto di protezioni individuali per gli operatori della Cooperativa, garantire la continuità nel pagamento degli stipendi ai soci e investire in nuove tecnologie per le strutture residenziali e ambulatoriali della Cooperativa. L’operazione è stata strutturata con una durata di 72 mesi.

Marco Morganti, responsabile Intesa Sanpaolo Prossima, dichiara: “Operando in una situazione di enorme difficoltà, il Terzo Settore socio-sanitario-assistenziale è stato in tutta Italia un presidio insostituibile nella crisi Covid. OSA è una delle più grandi e dinamiche realtà italiane, impegnate nell’innovazione di servizi residenziali e domiciliari. Piace sottolineare che il credito è concesso non solo per gli aspetti emergenziali e gestionali, ma anche per lo sviluppo di nuove tecnologie, essenziali per il futuro della Sanità.”

Giuseppe Maria Milanese, Presidente della Cooperativa Osa, commenta: “Il finanziamento ricevuto testimonia e consolida la tradizionale disponibilità di Intesa Sanpaolo a non far mancare ai fabbisogni della Cooperativa il proprio supporto creditizio. Si tratta di un sostegno quantitativo importante, che ci perviene in una fase di straordinario sforzo operativo, collegato alla pandemia Covid. In particolare le caratteristiche temporali di rimborso dell’operazione consentono – altresì – di stabilizzare i mezzi di provvista, in presenza di un allungamento dei tempi di incasso dei crediti”.

Con questa nuova operazione, si legge in una nota, Intesa Sanpaolo si conferma in prima linea nel sostegno al mondo del non profit, che rischia di trovarsi in grande difficoltà per la sua strutturale fragilità dal punto di vista finanziario. L’obiettivo di Prossima è quello di aumentare il proprio impegno creditizio nel settore, oggi valutabile in 250 milioni di euro.

(Foto: © Piotr Trojanowski/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Intesa Sanpaolo, Prossima finanzia con 3 milioni di euro Cooperativa S...