Intesa Sanpaolo, Messina: “Il PIL si riprenderà nella seconda metà dell’anno”

(Teleborsa) – “Il termine recessione dà l’idea che il Paese sia entrato in una fase di PIL strutturale negativo. Io non sono per niente d’accordo. Penso che il PIL si riprenderà nella seconda parte dell’anno. Ad ogni modo non parlerei di recessione”. Lo ha affermato l’Amministratore Delegato di Intesa San Paolo, Carlo Messina, rispondendo ai giornalisti durante un suo intervento all’Università di Firenze. “Noi continuiamo a vedere assolutamente raggiungibili tutti gli obiettivi del nostro piano, che è impostato sulla capacità di valorizzare al meglio i risparmi degli italiani”, ha poi continuato Messina.

Per quanto riguarda le indiscrezioni sull’eventuale attenzione rivolta a Kairos, il top manager ha affermato che in questo momento l’interesse si concentra nell’integrare Morval all’interno del Gruppo San Paolo. “Stiamo crescendo in quegli ambiti attraverso l’acquisizione di private bankers. Il nostro obiettivo è di crescere attraverso la possibilità di portare con noi quelli che sono nelle banche in Svizzera non di fascia altissima, ma di fascia media, credo che continueremo su questa strada”.

Sempre al margine della lectio magistralis programmata per gli studenti dell’Università toscana, ha infine sottolineato di voler preservare la figura di Giovanni Bartoli nella vita di Intesa Sanpaolo, visto dal CEO come un punto di forza da dover tutelare.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Intesa Sanpaolo, Messina: “Il PIL si riprenderà nella seconda m...