Intesa Sanpaolo, Messina: i conti al 30 settembre “mostrano una solida performance”

(Teleborsa) – “Siamo una delle banche più efficienti in Europa con un cost income al 50,2%”. Lo ha dichiarato l’Amministratore delegato di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, commentando i risultati dei primi 9 mesi del 2017. “La gestione del portafoglio di crediti deteriorati sta producendo risultati rilevanti: la continua riduzione dello stock negli ultimi due anni è stata pari a 11 miliardi di euro, riportando il valore al livello più basso del 2012. Il flusso dei crediti deteriorati si colloca ai valori minimi dal 2007”. “Abbiamo raggiunto questi importanti obiettivi senza alcun onere straordinario per i nostri azionisti”, ha precisato il manager.

Messina ha dichiarato che i conti al 30 settembre “mostrano una solida performance, pienamente in linea con gli obiettivi di dividendo per il 2017 pari a 3,4 miliardi di euro”. “Confermiamo come priorità strategica la remunerazione degli azionisti in maniera consistente e sostenibile, con una distribuzione di 10 miliardi di dividendi nei quattro anni del Piano in corso”, ha aggiunto l’Ad.

Positivo il titolo a Piazza Affari: +0,77%.

Intesa Sanpaolo, Messina: i conti al 30 settembre “mostrano una solida performance”
Intesa Sanpaolo, Messina: i conti al 30 settembre “mostrano una ...