Intesa Sanpaolo corre con il resto delle banche italiane e europee

(Teleborsa) – Analisi intraday

Ottima performance per Intesa Sanpaolo, che scambia in rialzo del 2,28% in linea con l’euforia dei mercati per la decisione della Federal Reserve di alzare i tassi di interesse negli Stati Uniti per la prima volta dal 2006. 

Ieri l’Amministratore Delegato della banca, Carlo Messina, ha confermato che Intesa non è interessato all’acquisto della svizzera BSI, aggiungendo che l’Istituito “non parteciperà certamente in nessun modo” nemmeno ad aggregazioni in Italia. 
“Dovranno essere operazioni in cui l’unico modo per creare valore sarà attraverso sinergie di costo”, ha poi spiegato.

Il confronto del titolo con il FTSE MIB, su base settimanale, mostra la maggiore forza relativa di Intesa Sanpaolo rispetto all’indice, evidenziando la concreta appetibilità del titolo da parte dei compratori.

Operativamente le attese sono per un proseguimento della giornata in senso positivo con resistenza vista in area 3,163 e successiva a quota 3,209. Supporto a 3,117.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Intesa Sanpaolo corre con il resto delle banche italiane e europee