Intesa Sanpaolo, collocato green bond da 1,25 miliardi

(Teleborsa) – Intesa Sanpaolo ha collocato oggi un nuovo green bond a 7 anni da 1,25 miliardi di euro. Il book degli ordini ha superato i 3,5 miliardi di euro, raccogliendo l’interesse di oltre 260 investitori e permettendo un restringimento dello spread iniziale (93 punti base sul tasso midswap dopo prime indicazioni in area 120 punti). Intesa era stata la prima banca italiana a emettere un green bond nel 2017.

Il dettaglio degli ordini mostra una partecipazione per il 54% di asset manager, per il 19% di bank trading account, di assicurazioni per il 9% e di corporate treasury per il 6%.

La distribuzione geografica degli investitori evidenzia il 21% proveniente dalla Francia, il 19 % dalla Germania, il 18% dall’Italia, il 12% dal Regno Unito e l’8% dalla Spagna. Per oltre il 50% sono stati investitori dedicati al comparto ESG.

L’emissione ha come finalità quella di mutui green concessi per la costruzione o l’acquisto di immobili ad alta efficienza energetica (classificazione energetica A e B).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Intesa Sanpaolo, collocato green bond da 1,25 miliardi