Intercontinental Hotels vola grazie al buon andamento degli affari

Prepotente rialzo per Intercontinental Hotels, che mostra una forte risalita del 3,46% stamattina, per la positiva reazione del mercato ai dati trimestrali sul business. La catena alberghiera britannica ha riportato infatti una crescita del 4,8% dei ricavi unitari (ricavi per stanza disponibile o RevPAR), una misura della sua redditività, a fronte di un calo del 3,6% delle tariffe.

Cresce anche l’offerta del gruppo con un aumento delle camere del 4,3% rispetto ad un anno fa, ma a tirare è soprattutto il business del lusso (i Resort), trainato dalla Cina. 

A livello comparativo su base settimanale, il trend di Intercontinental Hotels evidenzia un andamento più marcato rispetto alla trendline del FTSE 100. Ciò dimostra la maggiore propensione all’acquisto da parte degli investitori verso Intercontinental Hotels rispetto all’indice.

Il quadro tecnico di Intercontinental Hotels suggerisce un’estensione della linea ribassista verso il pavimento a 2.370 centesimi di sterlina (GBX) con tetto rappresentato dall’area 2.402. Le previsioni sono per un prolungamento della fase negativa al test di nuovi minimi individuati a quota 2.349.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Intercontinental Hotels vola grazie al buon andamento degli affari