Intercontinental Hotels arretra: nessuna vendita o fusione in vista

(Teleborsa) – Perdita consistente per il titolo Intercontinental Hotels, che sulla piazza di Londra cede il 3,60%: l’azienda ha precisato in una nota che non sta affatto prendendo in considerazione una vendita o una fusione. Smentiti, dunque, i rumors circolati nei giorni scorsi secondo i quali il gruppo che gestisce catene di hotel in tutto il mondo stava esplorando delle opzioni strategiche (inclusa una possibile vendita o merger).

L’analisi del titolo eseguita su base settimanale mette in evidenzia la trendline rialzista di Intercontinental Hotels più pronunciata rispetto all’andamento del FTSE 100. Ciò esprime la maggiore appetibilità verso il titolo da parte del mercato.

Lo status tecnico di Intercontinental Hotels è in rafforzamento nel breve periodo, con area di resistenza vista a 2.684,8 centesimi di sterlina (GBX), mentre il primo supporto è stimato a 2.656,3. Le implicazioni tecniche propendono per un ampliamento della performance in senso rialzista, con resistenza vista a quota 2.713,4.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Intercontinental Hotels arretra: nessuna vendita o fusione in vista
Intercontinental Hotels arretra: nessuna vendita o fusione in vis...