Intel apre in rialzo dell’8% per possibile cambio del CEO

(Teleborsa) – Grande inizio di giornata in borsa per Intel, che sta mettendo a segno un rialzo dell’8,06%, portandosi a 57,53. Operativamente le attese sono per un proseguimento della giornata in senso positivo con resistenza vista a quota 59,35 e successiva a 62,08. Supporto a 56,62. Il balzo è dovuto al cambio al vertice della società leader mondiale nel mercato di microprocessori e semiconduttori.

Il CEO Bob Swan si dimetterà a partire dal 15 febbraio, secondo quanto riporta CNBC, e al suo posto arriverà Pat Gelsinger, attuale amministratore dellegato di VMWare, una sussidiaria di Dell che si occupa di software. Le azioni di Vmware sono in calo del 4,52%.

Swan è CEO di Intel dal gennaio 2019, dopo essere stato CEO ad interim per sette mesi. Durante il suo mandato, Intel ha perso quote di mercato a favore dei concorrenti AMD, Samsung e TSMC, tanto che a dicembre, l’hedge fund Third Point ha esortato il consiglio di amministrazione di Intel a esplorare “alternative strategiche”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Intel apre in rialzo dell’8% per possibile cambio del CEO