Intek, KME cede il controllo delle attività francesi ed italiane nel rame

(Teleborsa) – KME cede il controllo delle attività francesi ed italiane nel settore tubi e barre di rame.

La società interamente controllata da Intek Group SpA, capofila del business del settore “rame” ha firmato un accordo con Cupori Ltd per la cessione del 60% del capitale di KME France S.A.S. limitatamente agli stabilimenti di Givet e Niederbruck e delle attività ivi svolte rispettivamente nel settore tubi (Givet) e barre di rame (Niederbruck) nonché dell’attività di tubi svolta presso lo stabilimento italiano di Serravalle Scrivia, ad oggi divisione di KME Italy S.p.A.

Tale operazione non comprende le altre divisioni di business e stabilimenti nonché assets ad oggi presenti in KME France S.A.S. e KME Italy S.p.A.

KME deterrà il 40% del capitale dell’attuale KME France, che varierà la propria ragione sociale, partecipando pro-quota all’aumento di capitale di Euro 10 milioni necessario al finanziamento della ristrutturazione e dello sviluppo della stessa società. I rapporti tra KME AG e Cupori Ltd. saranno regolati da un patto parasociale.

Intek, KME cede il controllo delle attività francesi ed italiane nel&...