Insys Therapeutics sprofonda sulla debolezza delle vendite

(Teleborsa) – Giornata da dimenticare per Insys Therapeutics, che tratta in perdita del 18,46% sul Nasdaq, dopo aver annunciato che i ricavi del 1° trimestre saranno impattati dal calo della domanda per i farmaci contro il dolore. Le stime dell’azienda farmaceutica americana sono per un fatturato tra 61-62 mln di dollari a fronte dei 71 mln dello stesso periodo dello scorso anno.

Tecnicamente, Insys Therapeutics è in una fase di rafforzamento con area di resistenza vista a 15,37 dollari USA, mentre il supporto più immediato si intravede a 13,31. A livello operativo si prevede un proseguimento della seduta all’insegna del toro con resistenza vista a quota 17,43.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Insys Therapeutics sprofonda sulla debolezza delle vendite