Inps pubblica i dati sui dipendenti pubblici

(Teleborsa) – Secondo i dati pubblicati dall’Inps, nel 2017 il numero di lavoratori dipendenti pubblici con almeno una giornata retribuita nell’anno è risultato pari a 3.561.432, con un aumento dello 0,5% rispetto al 2016.

Il gruppo contrattuale più numeroso rimane la Scuola, con il 36,3% dei lavoratori, seguito dal Servizio Sanitario con il 19,1%, dalle Amministrazioni locali (Regioni, Province, Comuni) con il 16,5% e dalle Forze Armate, Corpi di polizia e Vigili del Fuoco con il 14,6%. Per Scuola e Servizio sanitario si registra una variazione positiva rispetto al 2016, rispettivamente del 2,9% e dello 0,8%.

Il numero di lavoratori pubblici dipendenti con contratto a tempo indeterminato nel 2017 è pari a 3.138.611, più dell’88% del totale.

Nel 2017 il numero medio di dipendenti pubblici con un orario di lavoro a tempo pieno è stato di 3.101.571, pari al 93,1% del numero medio dei lavoratori, valore del tutto stabile rispetto all’anno precedente (93,2%). La principale forma di lavoro a tempo parziale è il part time orizzontale che nel 2017 ha raggiunto la cifra di 181.149 lavoratori medi, con un incremento rispetto all’anno precedente pari all’1,1%. Molto più bassi sono i livelli del part-time verticale con 41.557 lavoratori medi nel 2017 e del part-time di tipo misto con 6.381 lavoratori medi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Inps pubblica i dati sui dipendenti pubblici