Innovation day 2021, i ragazzi ELIS mostrano alle aziende i loro progetti

(Teleborsa) – 180 studenti, 40 aziende coinvolte, 62 progetti, 1 anno di lavoro: questi i numeri di ELIS Innovation Day Teaching for Innovation, la giornata dedicata all’innovazione e alle nuove tecnologie che si è tenuta oggi, 20 luglio.

Gli studenti della Digital University hanno presentato i progetti e i prototipi realizzati per le aziende che hanno messo a disposizione le ultime tecnologie, la loro esperienza e professionalità.

Diversi gli ambiti di intervento: manutenzione predittiva e sicurezza sul lavoro, cybersecurity e intelligenza artificiale, valorizzazione dell’esperienza dell’utente nell’utilizzo degli strumenti informatici, formazione attraverso lo sviluppo di innovative piattaforme e-learning, digitalizzazione della Pubblica Amministrazione con applicazioni a supporto delle attività Concorsuali, smart city con piattaforme per monitorare i trasporti locali e smart health attraverso soluzioni che utilizzano la realtà aumentata per favorire l’apprendimento esperienziale delle persone con disturbi dello spettro autistico.

Una giornata per ribadire l’importanza dell’incontro tra domanda e offerta e dimostrare il grande contributo in termini di creatività e contaminazione che i giovani possono portare alle imprese e al Paese.
Luigi De Costanzo, Direttore ELIS Innovation HUB: “ELIS Innovation Day è la dimostrazione che è possibile costruire un ponte tra le università e le aziende e che quest’ultime hanno un ruolo di primo piano nella formazione dei giovani e nel loro ingresso nel mondo del lavoro. 100 allievi della Digital University ELIS hanno raccontato quanto realizzato, vissuto e appreso nei 62 progetti in vere situazioni di lavoro. I referenti delle 40 aziende hanno riportato l’entusiasmo e l’approccio fuori dagli schemi che questi giovani portano alle organizzazioni. Pensiamo che proprio questo clima di scambio reciproco di conoscenze e di esperienze umane sia l’elemento che dà valore alla collaborazione e ai progetti che l’ELIS Innovation Hub sviluppa con le aziende”.

Presente all’evento il Ministro per l’Innovazione tecnologica e la transizione digitale, Vittorio Colao che ha salutato così i tanti ragazzi di ELIS connessi: “Faccio un grande plauso ad ELIS per aver messo insieme due concetti a me molto cari. Il primo è che chiunque, indipendentemente dalla sua condizione, deve poter avere la possibilità di poter dare un contributo incisivo al proprio Paese. Il secondo aspetto è quello della collaborazione tra accademie e aziende: è essenziale per dare alle persone, soprattutto ai più giovani, la possibilità di applicare in maniera concreta le nozioni acquisite. Il mondo lì fuori ha poche persone con le vostre competenze, ma ne ha estremo bisogno. Dovete uscire fuori e contaminare quel mondo. Per me siete una audience fantastica e parlare a voi studenti, neolaureati, ricercatori è una grande opportunità. Il consiglio che quindi vorrei dare ai ragazzi è: scatenatevi! Scatenate le vostre energie, idee e passioni. Non so se volete essere degli innovatori, trasformatori, distrupter, modernizzatori: ma applicate le vostre conoscenze. L’Italia ha bisogno di modernizzazione, cambiamento e dinamicità e voi potete guidare il Paese in questa direzione“. Il Ministro ha anche commentato con una panoramica gli obiettivi sfidanti che vede impegnato il suo Ministero per i prossimi mesi: “Anche con il supporto di tanti giovani, il nostro obiettivo è avere il 70% della popolazione digitalmente abile; raggiungere tutta la popolazione con la banda larga, avere l’utilizzo del cloud al 75% ed erogare i servizi, privati e pubblici, in modo sempre più digitale”.

Il percorso di Laurea in Ingegneria digitale. Il percorso di laurea “Ingegneria Digitale” è realizzato in collaborazione con il Politecnico di Milano per rispondere in maniera concreta alle esigenze delle imprese che aderiscono al Consorzio ELIS. L’esperienza professionale ricopre un aspetto essenziale del programma, durante il triennio gli studenti svolgono esperienze lavorative (progetti e stage) per un periodo totale di 12 mesi. Questo fa in modo che, al termine, lo studente acquisisca non solo un titolo di studio di prestigio, ma anche una considerevole esperienza professionale, di cui sono alla ricerca i responsabili risorse umane delle più importanti imprese a livello globale.

La formazione professionale e universitaria è completata dalla formazione personale e dallo sviluppo delle competenze trasversali, grazie anche ai Formatori e tutor ELIS. Le connessioni con le aziende sono il valore del corso, perché permettono di trasferire ai propri studenti dei contenuti aggiornati e di eccellenza.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Innovation day 2021, i ragazzi ELIS mostrano alle aziende i loro prog...