Ingrana la marcia Fiat Chrysler

(Teleborsa) – Vigoroso rialzo per Fiat Chrysler Automobiles, che passa di mano in forte guadagno, sopravanzando i valori precedenti del 5,51%.

Le azioni della casa automobilistica guidata da Sergio Marchionne recuperano il terreno perso la vigilia sulla reazione emotiva all’elezione di Trump. A pesare sul titolo sono state le ipotesi di dazi doganali con il Messico, echeggiate dal Tycoon, dove FCA ha degli stabilimenti, ma il calo del peso potrebbero compensare le perdite. 

Lo status di medio periodo ribadisce la fase positiva di Fiat Chrysler Automobiles. Tuttavia, se analizzato nel breve termine, Fiat Chrysler Automobiles evidenzia un andamento meno intenso della tendenza rialzista al test del top 6,743 Euro. Primo supporto a 6,408. Le implicazioni tecniche propendono per un sviluppo in senso ribassista in tempi brevi verso l’imminente bottom stimato a quota 6,207.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Ingrana la marcia Fiat Chrysler