Ingram Micro finisce in mani cinesi

(Teleborsa) – La Cina allunga i suoi lunghi tentacoli sul settore tech USA. La conglomerata cinese HNA Group ha annunciato l’acquisizione della società americana attiva nella commercializzazione di prodotti di elettronica e It, Ingram Micro, per circa 6 miliardi di dollari.

Tianjin Tianhai Investment, divisione di HNA, ha offerto agli azionisti 38,90 dollari per azione, il 31,2% circa in più rispetto alla chiusura del titolo mercoledì al Nyse. 

L’accordo consentirà alla società statunitense di accelerare gli investimenti in tecnologia, diventando parte di “un’organizzazione che ha capacità logistiche complementari e una forte presenza in Cina”, ha dichiarato Alain Monié, amministratore delegato di Ingram Micro.

Vola il titolo a New York, vicino al prezzo dell’OPA: +20,84% a 35,815 dollari.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ingram Micro finisce in mani cinesi