Infrastrutture, Giorgetti preannuncia un vasto piano di investimenti pubblici

(Teleborsa) – Scappati i buoi, si chiude il recinto. Ma è meglio di niente. La tragedia de Ponte Morandi a Genova ha riportato alla luce in questi ultimi giorni una delle grandi problematiche del nostro Paese: l’assenza di investimenti.

E così alcuni esponenti del Governo, in senso più costruttivo rispetto alla mera polemica da “campagna elettorale”, sono tornati a parlare della necessità di avviare una campagna di investimenti sulle infrastrutture e per la sicurezza

E’ il caso della proposta formulata dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, che in una intervista rilasciata a Il Messaggero, ha preannunciato l’arrivo di un piano per la messa in sicurezza delle infrastrutture, non solo autostrade, ponti, e gallerie, ma anche scuole e le aree ad alto rischio idrogeologico.

“Il governo è determinato a varare a settembre una grande operazione di messa in sicurezza infrastrutturale del Paese”, ha detto Giorgetti, spiegando che “sarà un’operazione di manutenzione senza precedenti, con investimenti ingenti in lavori pubblici”. “Su questo fronte non esistono deficit, PIL, o parametri europei che tengano”, ha aggiunto, dicendosi “convinto che l’Unione sarà benevola” a questo riguardo. 

Non è solo Giorgetti che dà voce alla possibilità di riattivare gli investimenti, nelle stesse ore anche il Ministro Savona parla di un piano imponente che coinvolga le partecipate statali.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Infrastrutture, Giorgetti preannuncia un vasto piano di investimenti&n...