Infineon in retromarcia dopo i conti

(Teleborsa) – Infineon scivola di oltre il 2% dopo che ha rivelato di aver chiuso il primo trimestre 2018 con ricavi pari a 1,77 miliardi di euro in calo dagli 1,82 mld registrati nel trimestre scorso ma in salita dagli 1,6 mld dello stesso trimestre dell’anno precedente. Il dato è pressoché in linea con le stime degli analisti (1,79 miliardi). In salita l’utile netto che si attesta a 205 milioni di euro, rispetto ai 161 milioni dello stesso trimestre dell’anno scorso.

A deludere è stato l’outlook. Il Gruppo prevede che chiuderà il 2018 una crescita dei ricavi del 5%, più o meno 2 punti percentuali, contro una crescita del 9% stimata in precedenza.

Le stime sul fatturato fornite da Infineon deprimono anche gli altri concorrenti, tra cui STM  che a Piazza Affari scivola in fondo al principale listino con un -2,52%.

Infineon in retromarcia dopo i conti