Infanzia, Ronzulli: Recovery occasione per educare al digitale

(Teleborsa) – “L’allarme di Save the Children sull’aumento della povertà educativa e la dispersione scolastica conferma la necessità di intervenire subito per ridurre il digital divide”. Così, in una nota, la presidente della commissione parlamentare per l’Infanzia e l’Adolescenza, Licia Ronzulli.

La pandemia con la didattica a distanza – si legge – ha acuito le disuguaglianze addirittura tra gli studenti, visto che non tutti hanno potuto disporre di banda larga e di strumenti informatici idonei a seguire le lezioni da casa. Va poi considerato che non tutti i ragazzi sono stati adeguatamente formati all’utilizzo del digitale e anche su questo c’è molto da recuperare, soprattutto per quanto riguarda i pericoli che sia annidano sul web”.

Per Ronzulli il Recovery rappresenta “un’occasione imperdibile per colmare queste gravi carenze e il primo passo da fare è introdurre l’educazione al digitale nelle scuole. Bambini e ragazzi devono tutti sapere approcciare al digitale, ma è fondamentale che ciò avvenga in assoluta sicurezza”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Infanzia, Ronzulli: Recovery occasione per educare al digitale