Industrie Chimiche Forestali, operatività sul buy-back

(Teleborsa) – Industrie Chimiche Forestali, con riferimento all’autorizzazione all’acquisto di azioni proprie deliberata dall’Assemblea ordinaria dei Soci in data 29 aprile 2020, ha acquistato, dal 27 ottobre al 4 novembre 2021, complessivamente 7.750 azioni proprie (corrispondenti allo 0,105% del capitale sociale) ad un prezzo unitario medio di 6,278 euro per un controvalore complessivo pari a 48.651 euro.

A seguito degli acquisti sopra comunicati, l’ammontare complessivo delle azioni proprie detenute dalla società è di 459.968 azioni, pari al 6,256% del capitale sociale, mentre il numero di azioni emesse meno il numero totale di azioni proprie detenute è pari a 6.892.716.

La Società ha specificato che l’Assemblea ordinaria dei Soci del 29 aprile 2020 ha autorizzato l’acquisto di un numero massimo di azioni rappresentanti non più del 10% del capitale sociale pro tempore della Società nel limite dell’esborso massimo complessivo di 6.800.000,00 euro. L’autorizzazione deliberata dalla predetta Assemblea ordinaria dei Soci scadrà il 1 febbraio 2022.

A Milano, oggi, seduta negativa per Industrie Chimiche Forestali, che chiude le contrattazioni con una perdita dell’1,26%.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Industrie Chimiche Forestali, operatività sul buy-back