IndStars 2 presenta la business combination con SIT Group per portarla Borsa

(Teleborsa) – Industrial Stars of Italy 2, la SPAC quotata sul mercato AIM Italia da maggio 2016 e promossa da Giovanni Cavallini, ex Presidente di Interpump, ed Attilio Arietti, fondatore e Presidente di Oaklins Arietti, annuncia la business combination con SIT Group, azienda leader nella progettazione, produzione e commercializzazione di componenti per gli apparecchi a gas ad uso domestico.

Le società hanno presentato oggi agli investitori il progetto integrazione e la contestuale quotazione di SIT Group sul segmento AIM di Borsa Italiana. L’accordo quadro era stato già annunciato nel febbraio scorso. 

Dopo Industrial Stars of Italy, che ha portato a termine con successo la fusione con LU-VE Group nel 2015, Indstars 2 ha un tesoretto di oltre 50 milioni di euro, raccolti nel 2016 in fase di IPO presso investitori istituzionali italiani ed esteri.

L’immissione di nuovi capitali da parte della SPAC e dell’azionista di controllo, il miglioramento della struttura finanziaria e l’importante generazione di cassa apriranno a SIT Group ulteriori opportunità di crescita attraverso linee interne ed esterne.

La Business Combination con Indstars 2 determinerà, inoltre, una significativa riduzione degli oneri finanziari a seguito del contestuale rifinanziamento del debito (per le cui condizioni, termini e modalità si rinvia al Documento Informativo già messo a disposizione del pubblico), con un risparmio stimabile in circa 15 milioni di euro (stima calcolata su dati 2016).

Il passaggio all’MTA è indicativamente  ipotizzato nella prima metà del 2018.

IndStars 2 presenta la business combination con SIT Group per portarla...