Incertezza sul futuro di Air Italy a Olbia

(Teleborsa) – Forte incertezza sui voli che Air Italy dovrebbe operare senza compensazione sullo scalo di Olbia. Non c’è ancora notizia del ventilato accordo con Alitalia, che gestisce il servizio dopo avere vinto il bando sulla continuità territoriale. Le due compagnie potrebbero trovare una quadra entro domenica 5 maggio sui collegamenti con Roma e Milano dall’aeroporto Costa Smeralda. Nel frattempo Air Italy sembra avere ridotti a pochi voli su Malpensa la propria operatività su Olbia e così potrebbe essere fino al 16 maggio, con la conseguenza che i viaggiatori in possesso di biglietto sono costretti a farsi riproteggere ove possibile su altri voli Alitalia, chiedere il rimborso o aggiornare la data di partenza con il vettore sardo.
In attesa di conoscere il futuro restano i 550 dipendenti di Air Italy nella sede di Olbia, per una parte dei quali si potrebbe prospettare il trasferimento in altre basi, qualora la vicenda sulla continuità territoriale non si sbloccasse. La Regione Sardegna, con il presidente Christian Solinas, ha confermato il proprio impegno a favorire un accordo che permetta a Alitalia e Air Italy di operare a Olbia. Una soluzione auspicabile, ma resa difficile dai rapporti di concorrenza tra le due compagnie aeree.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Incertezza sul futuro di Air Italy a Olbia