Inaugurazione servizio intermodale da Porto Trieste su direttrice Kiel-Göteborg

(Teleborsa) – Un nuovo servizio ferroviario intermodale Porto Nuovo di Trieste-Kiel (Germania) con successivo traghetto per Göteborg, in Svezia, “partito” di fatto già lo scorso 25 gennaio, ma che vede la sua inaugurazione domani mercoledì 22 febbraio 2017. Si tratta di un servizio a lunga percorrenza dal terminal EMT per il trasporto di contenitori, semirimorchi e casse mobili, in arrivo e partenza via mare dalla Turchia e dalla Grecia, avente come origine e destinazione l’intero mercato dell’area baltica.

Un collegamento su rotaia di 1360 Km (più 230 miglia marine da Kiel a Göteborg) promosso da EKOL, operatore logistico turco che ha acquisito di recente la partecipazione di maggioranza del Terminal EMT del Molo VI del Porto di Trieste, che rappresenta il primo collegamento operativo lungo il corridoio TEN-T Adriatico-Baltico. Alla realizzazione del progetto che unisce Trieste e il porto di Kiel in Germania, collaborano TX Logistik e Mercitalia Rail per la trazione ferroviaria, Alpe Adria e la stessa TX Logistik in qualità di MTO, con Stena Line che cura la prosecuzione marittima fino a Göteborg, in Svezia.

I convogli saranno composti da 16 carri “Poche” doppi con una capacità di carico pari a 32 UTI (unità intermodali da 45’ o 13,6 metri), inizialmente con frequenza settimanale per poi salire a 3 treni ogni 7 giorni.

Iniziativa fortemente sostenuta dal Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale, Zeno D’Agostino, e dal Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, nel contesto dello sviluppo del traffico ferroviario merci come fondamentale elemento di supporto dell’attività portuale di Trieste.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Inaugurazione servizio intermodale da Porto Trieste su direttrice&nbsp...