Inail: oltre mille morti sul lavoro tra gennaio e novembre del 2018 (+10%)

(Teleborsa) – Numeri davvero preoccupanti. Sono oltre mille gli incidenti mortali sul lavoro nei primi 11 mesi del 2018. E’ quanto emerge dai dati diffusi dall’Inail che segnalano anche una crescita degli infortuni.

In dettaglio le denunce di infortunio sul lavoro con esito mortale presentate all’Inail nei primi 11 mesi del 2018 sono state 1.046, 94 in più rispetto alle 952 denunciate tra gennaio e novembre del 2017 (+9,9%).

Tra gli eventi del 2018 con il bilancio più tragico, in particolare, il crollo del ponte Morandi a Genova, con 15 denunce di casi mortali, e gli incidenti stradali avvenuti a Lesina e a Foggia, in cui hanno perso la vita 16 braccianti.

Da un punto di vista territoriale si registra un incremento di 47 casi mortali nel Nord-Ovest (da 238 a 285), di 32 nel Nord-Est (da 232 a 264) e di 22 al Sud (da 205 a 227). Costante il Centro.

Inail: oltre mille morti sul lavoro tra gennaio e novembre del 2018&nb...