In verde Milano e il resto dell’Europa

(Teleborsa) – Chiusura in deciso rialzo per Piazza Affari, in linea con l’andamento tonico delle Borse europee che rimbalzano dopo le perdite della scorsa settimana. Sul mercato americano si registrano ampi progressi per l’S&P-500.

Sul mercato valutario, l’Euro / Dollaro USA continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,46%. L’Oro continua gli scambi a 1.861,9 dollari l’oncia, con un aumento dello 0,77%. Segno più per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), in aumento dell’1,38%.

Migliora lo spread (differenziale tra il rendimento del BTP e quello del Bund tedesco), scendendo a +112 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,58%.

Nello scenario borsistico europeo tonica Francoforte che evidenzia un bel vantaggio dell’1,41%, in luce Londra, con un ampio progresso dello 0,92%. Andamento positivo per Parigi, che avanza di un discreto +1,16%. Segno più per il listino italiano, con il FTSE MIB in aumento dell’1,17%; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share continua la giornata in aumento dell’1,18%.

Si distinguono a Piazza Affari i settori beni industriali (+2,86%), viaggi e intrattenimento (+2,82%) e chimico (+2,79%).

Il settore petrolio, con il suo -0,66%, si attesta come peggiore del mercato.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Atlantia (+8,78%), Azimut (+3,43%), Interpump (+2,81%) e Nexi (+2,80%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su ENI, che ottiene -1,82%.

Contrazione moderata per Pirelli, che soffre un calo dello 0,70%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Technogym (+6,75%), Mutuionline (+5,13%), ASTM (+4,79%) e Piaggio (+3,56%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Ferragamo, che prosegue le contrattazioni a -1,99%.

Sottotono Falck Renewables che mostra una limatura dello 0,71%.

(Foto: © Federico Rostagno | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In verde Milano e il resto dell’Europa