In UE si restringe il surplus delle partite correnti

(Teleborsa) – La bilancia delle partite correnti dell’Unione europea (EU-28) a maggio chiude con un attivo di 30,8 miliardi di euro, ma in forte calo rispetto all’avanzo di 36,4 miliardi di aprile.

Il dato, pubblicato dalla Banca Centrale Europea, è comunque sopra le attese che stimavano un avanzo di soli 24,9 miliardi.

Nel dettaglio, la componente dei servizi ha evidenziato un bilancio positivo per 5,9 miliardi e quella dei beni per 30,6 miliardi. Il flusso netto degli investimenti è scivolato a 46,7 miliardi da 129 miliardi.

In UE si restringe il surplus delle partite correnti