In rosso l’Europa, inclusa Piazza Affari

(Teleborsa) – Giornata negativa per Piazza Affari e le altre principali Borse europee, in una seduta segnata da volumi sottili, complice il clima festivo.

Sul mercato Forex, lieve aumento per l’Euro / Dollaro USA, che mostra un rialzo dello 0,43%. Seduta positiva per l’oro, che sta portando a casa un guadagno dello 0,77%. Prevale la cautela sul mercato petrolifero, con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che continua la seduta con un leggero calo dello 0,58%.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota +139 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,93%.

Tra i mercati del Vecchio Continente fiacca Francoforte, che mostra un piccolo decremento dello 0,30%. Spicca la prestazione negativa di Londra, che scende dello 0,83%. Discesa modesta per Parigi, che cede un piccolo -0,68%. Sessione debole per il listino milanese, che scambia con un calo dello 0,52% sul FTSE MIB.

In frazionale calo il FTSE Italia Mid Cap (-0,26%); pressoché invariato il FTSE Italia Star (-0,15%).

Buona la performance a Milano dei comparti vendite al dettaglio (+1,53%) e costruzioni (+0,65%).

Tra i peggiori della lista del listino azionario italiano, in maggior calo i comparti sanitario (-1,89%), telecomunicazioni (-1,00%) e tecnologia (-0,99%).

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, ben impostata Unipol, che mostra un incremento dell’1,05%.

Tonica Atlantia che evidenzia un bel vantaggio dell’1,03%.

Performance modesta per Banco BPM, che mostra un moderato rialzo dello 0,86%.

Resistente Leonardo, che segna un piccolo aumento dello 0,75%.

Le peggiori performance, invece, si registrano su Amplifon, che ottiene -2,63%.

Lettera su Hera, che registra un importante calo del 2,35%.

Affonda DiaSorin, con un ribasso del 2,27%.

Banca Mediolanum scende dell’1,81%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Banca Popolare di Sondrio (+2,84%), B.F (+2,78%), Carel Industries (+2,26%) e FILA (+1,30%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Guala Closures, che ottiene -2,72%.

Crolla Mutuionline, con una flessione del 2,45%.

Calo deciso per Avio, che segna un -2,01%.

Sotto pressione Acea, con un forte ribasso dell’1,92%.

(Foto: © Simona Flamigni | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In rosso l’Europa, inclusa Piazza Affari