In rosso l’azionario europeo. Giù anche Piazza Affari

(Teleborsa) – Giornata negativa per Piazza Affari e le altre principali Borse europee, dopo un avvio incerto e nonostante le rassicurazioni del numero uno della Fed Jerome Powell sulla temporanea fiammata dell’inflazione. Gli indici hanno ulteriormente rallentato dopo la pubblicazione degli indici PMI, peraltro positivi, relativi al manifatturiero e ai servizi nel mese di giugno.

Sul mercato valutario, l’Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,03%. L’Oro prosegue gli scambi con guadagno frazionale dello 0,24%. Lieve aumento per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un rialzo dello 0,69%.

Lieve miglioramento dello spread, che scende fino a +109 punti base, con un calo di 1 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,87%.

Tra gli indici di Eurolandia deludente Francoforte, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia, piccoli passi in avanti per Londra, che segna un incremento marginale dello 0,31%, e fiacca Parigi, che mostra un piccolo decremento dello 0,50%. Si muove in frazionale ribasso Piazza Affari, con il FTSE MIB che sta lasciando sul parterre lo 0,48%; sulla stessa linea, si posiziona sotto la parità il FTSE Italia All-Share, che retrocede a 27.653 punti.
Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, andamento positivo per Campari, che avanza di un discreto +1,13%.

Giornata moderatamente positiva per Fineco, che sale di un frazionale +0,72%.

Seduta senza slancio per Stellantis, che riflette un moderato aumento dello 0,67%.

Piccolo passo in avanti per Prysmian, che mostra un progresso dello 0,64%.

Le peggiori performance, invece, si registrano su Moncler, che ottiene -1,78%.

Calo deciso per Inwit, che segna un -1,52%.

Sotto pressione Saipem, con un forte ribasso dell’1,47%.

Soffre Atlantia, che evidenzia una perdita dell’1,36%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Autogrill (+4,82%), Illimity Bank (+1,22%), Juventus (+0,63%) e Saras (+0,61%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Tod’s, che ottiene -4,73%.

Vendite a piene mani su El.En, che soffre un decremento del 2,23%.

Pessima performance per Tinexta, che registra un ribasso del 2,10%.

Sessione nera per Brunello Cucinelli, che lascia sul tappeto una perdita del 2,10%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In rosso l’azionario europeo. Giù anche Piazza Affari