In rosso gli Eurolistini, Piazza Affari inclusa

(Teleborsa) – Giornata negativa per Piazza Affari e le altre principali Borse europee su cui pesano i nuovi lockdown in Francia e Germania mentre la campagna vaccinale stenta a decollare.

Sul mercato valutario, sessione debole per l’Euro / Dollaro USA, che scambia con un calo dello 0,31%. Sostanzialmente stabile l’oro, che continua la sessione sui livelli della vigilia a quota 1.737,6 dollari l’oncia. Prevalgono le vendite sul petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua la giornata a 60,17 dollari per barile, in forte calo del 2,26%.

Invariato lo spread, che si posiziona a +97 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta allo 0,63%.

Tra i listini europei tentenna Francoforte, con un modesto ribasso dello 0,43%, giornata fiacca per Londra, che segna un calo dello 0,34%. Piccola perdita per Parigi, che scambia con un -0,53%. Giornata “no” per la Borsa italiana, in flessione dello 0,86% sul FTSE MIB; sulla stessa linea, si muove in retromarcia il FTSE Italia All-Share, che scivola a 26.201 punti.

In luce sul listino milanese i comparti utility (+2,43%), media (+1,95%) e tecnologia (+1,37%).

In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti telecomunicazioni (-4,77%), bancario (-2,02%) e servizi finanziari (-2,02%).

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, Telecom Italia avanza dell’1,25%.

Performance modesta per DiaSorin, che mostra un moderato rialzo dell’1,00%.

Resistente BPER, che segna un piccolo aumento dello 0,66%.

Snam avanza dello 0,61%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Moncler, che continua la seduta con -2,87%.

Sotto pressione Saipem, con un forte ribasso del 2,40%.

Sensibili perdite per Banca Mediolanum, in calo del 2,30%.

Soffre CNH Industrial, che evidenzia una perdita del 2,10%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Bff Bank (+2,50%), Mutuionline (+1,65%), Rai Way (+1,04%) e Dea Capital (+0,99%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su GVS, che continua la seduta con -4,18%.

In apnea Technogym, che arretra del 2,22%.

Preda dei venditori Saras, con un decremento dell’1,99%.

Si concentrano le vendite su Danieli, che soffre un calo dell’1,90%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In rosso gli Eurolistini, Piazza Affari inclusa