In ribasso la Borsa di Milano, seguita dagli altri mercati europei

(Teleborsa) – Si muove in territorio decisamente negativo Piazza Affari. Stesso andamento al ribasso anche per le principali Borse europee. L’aumento dei contagi della variante Delta del coronavirus e l’inflazione spaventano i mercati, che temono impatti sulla ripresa economica globale.

Seduta in frazionale ribasso per l’Euro / Dollaro USA, che lascia, per ora, sul parterre lo 0,26%. Perde terreno l’oro, che scambia a 1.802,5 dollari l’oncia, ritracciando dell’1,42%. Forte riduzione del petrolio (Light Sweet Crude Oil) (-3,2%), che ha toccato 69,51 dollari per barile.

In salita lo spread, che arriva a quota +114 punti base, con un incremento di 4 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari allo 0,71%.

Tra i mercati del Vecchio Continente pesante Francoforte, che segna una discesa di ben -2,63 punti percentuali, seduta drammatica per Londra, che crolla del 2,31%, e sensibili perdite per Parigi, in calo del 2,56%.

Pioggia di vendite sul listino milanese, che scambia con una pesante flessione del 3,38%, continuando sulla scia ribassista rappresentata da tre cali consecutivi, in essere da giovedì scorso; sulla stessa linea, profondo rosso per il FTSE Italia All-Share, che retrocede a 26.307 punti, in netto calo del 3,30%.

Pessimo il FTSE Italia Mid Cap (-2,7%); sulla stessa tendenza, in forte calo il FTSE Italia Star (-2,23%).

Giornata nera a Piazza Affari: tutti i titoli ad alta capitalizzazione sono in perdita.

Le più forti vendite si manifestano su Enel, che prosegue le contrattazioni a -5,16% (sul titolo pesa lo stacco del dividendo).

In apnea Exor, che arretra del 4,17%.

Tonfo di BPER, che mostra una caduta del 4,07%.

Lettera su Stellantis, che registra un importante calo del 4,03%.

Profondo rosso per tutti i titoli del FTSE MidCap.

Le più forti vendite si manifestano su Esprinet, che prosegue le contrattazioni a -6,20%.

Affonda Maire Tecnimont, con un ribasso del 6,15%.

Crolla Biesse, con una flessione del 5,70%.

Vendite a piene mani su Webuild, che soffre un decremento del 5,58%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In ribasso la Borsa di Milano, seguita dagli altri mercati europei