In ribasso Bayer dopo decisione tribunale USA su dispute legate a Roundup

(Teleborsa) – Seduta drammatica per la compagnia chimico-farmaceutica, che si posiziona a 52,93 con una discesa del 3,71%. Bayer è in forte ribasso dopo che un giudice statunitense ha rifiutato il progetto di ricorso collettivo per risolvere le future dispute legate a Roundup e ad altri erbicidi a base di glifosato.

“La decisione del tribunale chiude la porta a una soluzione collettiva (controllata dal tribunale) per gestire potenziali controversie future, che sarebbe stato il meccanismo più equo ed efficiente per tutte le parti – ha commentato la società in una nota – Tuttavia, abbiamo opzioni legali e commerciali che insieme raggiungeranno un risultato simile nella mitigazione del rischio di contenzioso futuro e le perseguiremo il più rapidamente possibile”.

Circa 125.000 persone hanno affermato che l’erbicida Roundup ha causato loro il linfoma non Hodgkin (un tumore maligno). 96.000 di questi casi sono stati risolti e Bayer al momento ha messo in conto di impegnare circa dieci miliardi di dollari (9,6 per la precisione) per risolvere i reclami esistenti. Negli unici tre casi in cui si è giunti a processo, i giudici hanno assegnato decine di milioni di dollari di risarcimento danni ai querelanti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In ribasso Bayer dopo decisione tribunale USA su dispute legate a Roun...