In rialzo Milano e gli altri Eurolistini

(Teleborsa) – Lieve aumento per il FTSE MIB, al pari delle principali Borse Europee che festeggiano i nuovi record di Wall Street mentre prosegue senza soste la stagione delle trimestrali.

Prevale la cautela sull’Euro / Dollaro USA, che continua la seduta con un leggero calo dello 0,25%. Lieve aumento dell’oro, che sale a 1.556,3 dollari l’oncia. Seduta in lieve rialzo per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che avanza a 58,9 dollari per barile.

Scende lo spread, attestandosi a +162 punti base, con un calo di 6 punti base, mentre il BTP decennale riporta un rendimento dell’1,36%.

Tra i mercati del Vecchio Continente bilancio positivo per Francoforte, che vanta un progresso dello 0,67%, in luce Londra, con un +0,91%, andamento positivo per Parigi, che avanza dello 0,86%.

Piazza Affari continua la seduta con un guadagno frazionale sul FTSE MIB dello 0,70%; sulla stessa linea, giornata di guadagni per il FTSE Italia All-Share, che continua la giornata a 26.271 punti. In rialzo il FTSE Italia Mid Cap (+0,83%), come il FTSE Italia Star (1,1%).

Apprezzabile rialzo a Milano per i comparti viaggi e intrattenimento (+1,92%), costruzioni (+1,65%) e utility (+1,24%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza Buzzi Unicem (+2,31%), Poste Italiane (+1,89%), Diasorin (+1,85%) e Ferrari (+1,72%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Atlantia, che ottiene -1,06%.

Pensosa Mediobanca, con un calo frazionale dello 0,69%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, OVS (+4,81%), Autogrill (+2,74%), doValue (+2,50%) e CIR (+2,27%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Maire Tecnimont, che prosegue le contrattazioni a -0,68%.

(Foto: © Federico Rostagno | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In rialzo Milano e gli altri Eurolistini