In rally Mediaset grazie a dati raccolta pubblicitaria

(Teleborsa) – Ottima performance per Mediaset, che scambia in rialzo del 2,76% grazie ai dati sulla raccolta pubblicitaria diffusi la vigilia in occasione della conferma, da parte del CdA, di Pier Silvio Berlusconi nei ruoli di vicepresidente e amministratore delegato.

La società ha reso noto che nei primi sei mesi del 2021 ha registrato una crescita dei ricavi pubblicitari totali di circa il 31,5% rispetto allo stesso periodo del 2020. Il secondo trimestre dell’anno ha “performato al di sopra delle aspettative di inizio anno, con una crescita superiore al 65% rispetto al secondo trimestre 2020.

A livello comparativo su base settimanale, il trend del Biscione evidenzia un andamento più marcato rispetto alla trendline del FTSE Italia All-Share. Ciò dimostra la maggiore propensione all’acquisto da parte degli investitori verso Mediaset rispetto all’indice.

Lo status tecnico dell’azienda italiana attiva nell’ambito dei media e della comunicazione è in rafforzamento nel breve periodo, con area di resistenza vista a 3,105 Euro, mentre il primo supporto è stimato a 2,993. Le implicazioni tecniche propendono per un ampliamento della performance in senso rialzista, con resistenza vista a quota 3,217.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In rally Mediaset grazie a dati raccolta pubblicitaria