In orbita BRIsat, primo satellite al mondo acquistato da una banca. Lanciato da Ariane 5 insieme a EchoStar 18

(Teleborsa) – BRIsat ed EchoStar 18 in orbita geostazionaria di trasferimento. I due satelliti nello spazio a 36 mila Km di altezza per opera del lanciatore Ariane 5, volo VA230 durato 42 minuti, partito dal Centro Spaziale europeo di Kourou, nella Guiana francese. Si è trattato dell’86 esimo lancio di un Ariane 5.

BRIsat è un satellite per la comunicazione bancaria della banca indonesiana PT.Bank Rakyat Indonesia (Persero) Tbk, conosciuta anche come BRI, la prima banca al mondo che ha acquistato un proprio satellite. Una volta in orbita BRIsat garantirà un rafforzamento della sicurezza delle comunicazioni bancarie per più di 10,600 filiali, 237,000 canali di vendita elettronici e circa 53 milioni di utenti nell’arcipelago indonesiano.

EchoStar XVIII è, da parte sua, un potente satellite multi spot beam per la comunicazione che si unirà alla flotta di satelliti della DISH Network L.L.C., fornitore di servizi tv satellitari. Il nuovo satellite permetterà alla DISH di assicurare ai suoi clienti il più alto livello di servizi.

L’italia partecipa al programma dell’Agenzia Spaziale Europea realizzando con AVIO importanti componenti del lanciatore Ariane 5 e dei satelliti da immttere in orbita. L’Amministratore Delegato di AVIO, Giulio Ranzo, ha commentato “E’ con grande soddisfazione che oggi commentiamo il successo dell’86esima missione del lanciatore europeo Ariane 5. Un successo che ci vede pienamente coinvolti: AVIO realizza per questo lanciatore la turbopompa a ossigeno liquido per il motore criogenico Vulcain e i due motori laterali. Un successo dovuto al lavoro collettivo di tutto il team di AVIO in Italia, Francia e Guyana Francese”.

AVIO è un’azienda italiana nata da lontane origini ereditando e sviluppando la competenza di altre importanti industrie, quali Fiat Aviazione, BPD e Snia. Nel dicembre 2012 la divisione aeronautica di Avio è stata acquisita da General Electric per 3,3 miliardi di euro, mentre la divisione spazio è rimasta a Cinven e Finmeccanica (oggi Leonardo-Finmeccanica), con sede principale a Colleferro, nel basso Lazio, a sud di Roma La divisione aeronautica ha quindi cambiato nome in Avio Aero.

AVIO è un gruppo internazionale leader nel settore dei lanciatori spaziali, nella propulsione e nel trasporto spaziale. È presente in Italia, Francia e Guyana Francese con 5 insediamenti ed impiega oltre 800 persone; nel 2015 ha avuto ricavi per circa 280 milioni di euro.

Il Gruppo AVIO realizza il lanciatore VEGA, di cui la controllata ELV (partecipata al 30% dall’Agenzia Spaziale Italiana) è capocommessa, e ha permesso all’Italia di essere presente nel ristretto numero di Paesi al mondo in grado di produrre un vettore spaziale completo.

AVIO costruirà il nuovo lanciatore VEGA C e parteciperà al nuovo lanciatore Ariane 6 con i nuovi motori a solido e le turbopompe ad ossigeno liquido Vinci e Vulcain. Nel campo dei satelliti, il Gruppo Avio ha realizzato e fornito a ESA e ASI sottosistemi propulsivi per la messa in orbita e il controllo di oltre 30 satelliti, tra cui i più recenti SICRAL e Small GEO.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In orbita BRIsat, primo satellite al mondo acquistato da una banca. La...