In Germania l’inflazione si sgonfia

(Teleborsa) – Torna a scendere l’inflazione in Germania nel mese di dicembre, a fronte di un incremento stimato dagli analisti. Il piano di QE della BCE dimostra dunque di aver avuto ancora effetti limitati sui prezzi.

Su base annua i prezzi al consumo sono visti in recupero dello 0,3% rispetto al +0,4% del mese precedente.
Su base mensile, invece, il dato è atteso in calo dello 0,1% dopo la crescita dello 0,1% di novembre.

Il dato preliminare sull’inflazione è stato diffuso dall’Ufficio Federale di Statistica (Destatis), sulla base delle risultanze dell’indagine condotta sui Lander tedeschi. 

Le attese del mercato erano per un +0,2% su mese ed un +0,6% su anno.

L’inflazione armonizzata dovrebbe salire dello 0,2% tendenziale dal +0,3% precedente (attese +0,4%) mentre è attesa invariata quella su base mensile.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In Germania l’inflazione si sgonfia