In forte rialzo Danone grazie alla trimestrale

(Teleborsa) – Brillante rialzo per Danone, che lievita in modo prepotente, con un guadagno del 2,20%.

Driver principale del rialzo, sono i conti annunciati dal gruppo alimentare che hanno evidenziato un aumento delle vendite nel quarto trimestre. Il giro d’affari della società che possiede marchi come Actimel e Activia, è cresciuto del 2,2% a 5,38 miliardi di euro rispetto all’anno precedente. L’utile netto è balzato a 1,28 miliardi in crescita dagli 1,12 miliardi di un anno fa. 

Il trend di Danone mostra un andamento in sintonia con quello del Cac 40. Questa situazione classifica il titolo come un asset a basso valore alfa che non genera alcun valore aggiunto, in termini di rendimento rispetto all’indice di riferimento.

Allo stato attuale lo scenario di breve di Danone rileva una decisa salita con obiettivo individuato a 62,93 Euro. In caso di momentanea correzione fisiologica il target più immediato è visto a quota 61,68. Le attese sono tuttavia per un innalzamento della curva fino al top 64,18.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In forte rialzo Danone grazie alla trimestrale