In Europa le vendite al dettaglio risultano ancora deboli

(Teleborsa) – Consumatori europei sempre meno propensi allo shopping, con la spesa che frena ancora dopo il calo registrato nei tre mesi precedenti.

Secondo l’Eurostat, a novembre, le vendite al dettaglio sono scivolate dello 0,3% dopo il -0,2% del mese precedente. Il dato è peggiore delle attese degli analisti che si attendevano un recupero dello 0,2%.

Su base annua le vendite hanno evidenziato un aumento dell’1,4% dal +2,4% precedente, risultando anche in questo caso inferiori al consensus che era per un +2%.

Le vendite nell’Europa dei 28 hanno registrato una variazione positiva dello 0,2% su base mensile (invariato il dato di ottobre) mentre su base annua hanno riportato un +2,6% (+3,1% il precedente).

In Europa le vendite al dettaglio risultano ancora deboli
In Europa le vendite al dettaglio risultano ancora deboli