In difficoltà Saipem nel giorno del Cda

(Teleborsa) – Aggressivo ribasso per la controllata di Eni, che passa di mano in perdita dell’8,36%. Oggi il Consiglio di Amministrazione di Saipem si riunirà per definire il prezzo dell’aumento di capitale, che secondo gli analisti sarà a forte sconto rispetto al prezzo di mercato, sulla scia della pesante discesa dei prezzi del petrolio che sta impattando sul settore energetico.

Lo scenario su base settimanale di Saipem rileva un allentamento della curva rispetto alla forza espressa dal FTSE MIB. Tale ripiegamento potrebbe rendere il titolo oggetto di vendite da parte degli operatori.

Analizzando lo scenario della società che opera nel settore dei servizi per il settore petrolifero si evidenzia un ampliamento della fase ribassista al test del supporto 5,217 Euro. Prima resistenza a 5,377. Le attese sono per un prolungamento della linea negativa verso nuovi minimi a 5,163.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In difficoltà Saipem nel giorno del Cda