In calo la borsa di New York

(Teleborsa) – A Wall Street, il Dow Jones è in calo (-1,15%) e si attesta su 25.056,03 punti; sulla stessa linea, giornata negativa per l’S&P-500, che continua la seduta a 2.778,67 punti, in calo dello 0,85%. Variazioni negative per il Nasdaq 100 (-0,87%), come l’S&P 100 (-0,8%).

A frenare gli investitori è ancora il mancato accordo commerciale tra USA e Cina.

Forte nervosismo e perdite generalizzate nell’S&P 500 su tutti i settori, senza esclusione alcuna. Nel listino, i settori sanitario (-1,21%), telecomunicazioni (-1,19%) e energia (-1,15%) sono tra i più venduti.

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Intel (+1,20%) e Dowdupont (+0,65%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Johnson & Johnson, che prosegue le contrattazioni a -6,03%.

Affonda Nike, con un ribasso del 3,41%.

Crolla Boeing, con una flessione del 2,06%.

Chevron scende dell’1,81%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Maxim (+1,55%), Microchip Technology (+1,45%), Xilinx (+1,44%) e Intel (+1,20%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Lululemon Athletica, che ottiene -6,70%.

Vendite a piene mani su Mercadolibre, che soffre un decremento del 5,17%.

Pessima performance per Workday, che registra un ribasso del 4,57%.

Sessione nera per Incyte, che lascia sul tappeto una perdita del 3,94%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In calo la borsa di New York