In calo la Borsa di New York

(Teleborsa) – A Wall Street, il Dow Jones è in calo (-1,16%) e si attesta su 27.965 punti; sulla stessa linea, si muove in retromarcia l’S&P-500, che scivola a 3.404 punti.

Pesante il Nasdaq 100 (-2,48%); come pure, depresso l’S&P 100 (-1,83%).

In buona evidenza nell’S&P 500 il comparto finanziario. Nella parte bassa della classifica dell’S&P 500, sensibili ribassi si manifestano nei comparti telecomunicazioni (-2,79%), informatica (-2,60%) e beni di consumo secondari (-2,07%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, JP Morgan (+1,74%), Caterpillar (+1,71%), Travelers Company (+1,19%) e American Express (+0,78%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Microsoft, che prosegue le contrattazioni a -3,12%.

Lettera su Visa, che registra un importante calo del 2,87%.

Affonda United Health, con un ribasso del 2,20%.

Crolla Home Depot, con una flessione del 2,10%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Discovery (+3,64%), Broadcom (+3,22%), Discovery (+3,21%) e Mylan (+2,39%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Nvidia, che prosegue le contrattazioni a -5,09%.

Vendite a piene mani su Moderna, che soffre un decremento del 4,70%.

Pessima performance per Adobe Systems, che registra un ribasso del 4,63%.

Sessione nera per Netflix, che lascia sul tappeto una perdita del 4,43%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In calo la Borsa di New York