In calo il comparto del commercio in Italia (-1,51%), flessione scomposta per Damiani

(Teleborsa) – Scivola il settore vendite al dettaglio, dopo l’andamento in frazionale ribasso dell’EURO STOXX Retail.

Il FTSE Italia Retail chiude a quota 133.739,48 con un peggioramento di 2.048,49 punti rispetto alla chiusura precedente. Meno Debole il comparto vendite al dettaglio europeo, che scivola poco sotto la chiusura precedente a quota 454,77 dopo un avvio a 455,95.

Tra le azioni del Ftse MidCap, ribasso per MARR, che chiude la seduta con una flessione dell’1,39%.

Tra le small-cap di Milano, seduta molto negativa per Damiani, che perde terreno, mostrando una discesa del 3,19%.

Giornata da dimenticare per Basicnet, che archivia la sessione in forte flessione, mostrando una perdita del 2,73% sui valori precedenti.

Aggressivo ribasso per Unieuro, che flette in maniera scomposta, archiviando la sessione con una perdita del 2,29%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In calo il comparto del commercio in Italia (-1,51%), flessione scompo...