Imprese: IA cruciale per trasformazione post pandemia

(Teleborsa) – L’intelligenza artificiale è la leva determinante della trasformazione digitale dell’Italia nel post-Pandemia. Lo afferma Anitec-Assinform nel presentando il White Paper “Promuovere lo sviluppo e l’adozione dell’Intelligenza Artificiale a supporto della ripresa”.


Secondo Marco Gay, presidente dell’Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology aderente a Confindustria, “mai come ora le possibilità offerte oggi dalla tecnologia IA possono essere alla portata della Piccola e Media Impresa. Occorre cogliere le opportunità offerte dal PNRR sul fronte della digitalizzazione per rafforzare l’intero contesto produttivo italiano. Le nuove tecnologie possono aiutare il recupero di produttività e competitività per rendere concreta la crescita del nostro Made in Italy, integrando il mondo dei servizi con una manifattura di assoluta eccellenza mondiale”, conclude Gay.

Il White Paper evidenzia come lo sfruttamento della crescente mole di dati prodotti da imprese, amministrazioni e cittadini non possa prescindere dall’IA che potrà migliorare l’efficienza, la qualità delle relazioni tra imprese, cittadini/consumatori e PA, la tipologia di servizi e prodotti in un’ottica di migliore fruibilità. Il documento si rivolge a istituzioni e imprese, presentando esempi applicativi in settori chiave (manifattura, salute, Pubblica Amministrazione per citarne alcuni) e proposte per i policy-maker.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Imprese: IA cruciale per trasformazione post pandemia